La produzione della Ceramica Sansepolcro srl riguarda esclusivamente argilla filtrata e degassata, in pani o panetti da 20Kg o 25Kg per uso ceramico. L’argilla naturale di cava è sottoposta alle seguenti lavorazioni:

  1. Sminuzzatura con frangizolle rotante;
  2. Diluizione automatica con acqua;
  3. Setacciatura della "barbottina" con setacci vibranti e reti in acciaio inox per eliminare le varie impurità;
  4. Filtratura con filtropresse e successiva degassatura con impastatrice;
  5. Confezionamento dell'argilla in pani o panetti da 20Kg o 25Kg, o in bigoli del diametro di 17cm opportunamente cellofanati con termoretraibile.
Ceramica sansepolcro argilla creta

I colori delle nostre argille derivano dalla differente miscelazione di due tipi di terra.

Come base, per tutti i tipi, è usato un tipo di argilla chiamato "Sansepolcro" che è appunto la caratteristica della nostra azienda e della sua storia.

Le altre colorazioni derivano dalla miscela dell'argilla base con altre argille più rosse sempre della nostra zona.


Caratteristiche argilla "Sansepolcro".

L'argilla "Sansepolcro", come spiegato in precedenza, è il prodotto principale della nostra produzione; il nome deriva dalla città dove ha avuto origine la nostra azienda. In cava si presenta di colore grigio scuro mentre in biscotto assume una colorazione rosa pallido. La temperatura di cottura e di 980°C - 1000°C. L'impasto ha una granulometria molto fine e un'ottima plasticità che lo rendono particolarmente adatto alla lavorazione manuale; il colore molto chiaro fa sì che, dopo la prima cottura, il biscotto necessiti di una minore quantità di smalto di copertura per il secondo fuoco.

Argilla tipo Sansepolcro Argilla Sansepolcro

Caratteristiche argilla "4+2"

L'argilla "4+2" è il giusto compromesso tra i due tipi di argilla descritti in precedenza. Infatti, grazie alla mescola particolare delle due argille, si ottiene, dopo la cottura a 980°C - 1000°C, un biscotto di colore leggermente più rosso rispetto al prodotto base ma con la caratteristica di una maggior resistenza meccanica e termica.

Argilla tipo 4.2 Argilla 4.2

Caratteristiche argilla "3+1"

L'argilla "3+1" , grazie alla mescola con materia prima più rossa (contenente maggiori quantità di ferro) è un'argilla più resistente sia come durezza meccanica sia come resistenza termica al calore e agli sbalzi di temperatura. Anche se non è da considerare come un prodotto refrattario, può essere utilizzata per stoviglieria da forno. La temperatura di cottura è sempre di 980°C - 1000°C ed in biscotto presenta un bel colore rosso mattone.

Argilla tipo 3.1 Argilla 3.1

Caratteristiche argilla per cotto forte

L’impasto di argilla per cotto forte è un nuovo prodotto sviluppato e messo a punto dalla nostra azienda. Si tratta di una miscela di argille che una volta preparate, sempre tramite filtraggio e degassatura, danno origine ad un impasto di color rosso ad alta resistenza. In prima cottura cuoce normalmente come tutte le nostre argille, a 980°C - 1000°C, in seconda cottura necessita di una temperatura per la smaltatura di 1050°C - 1060°C, perché utilizzando appositi smalti, ne accentuano la durezza e la resistenza. Il risultato è un prodotto smaltato che rispetto agli altri impasti è molto più resistente agli urti, evitando così le comuni sbeccature dovute all’uso; inoltre sopporta ottimamente lo shock termico consentendo un utilizzo ottimale anche per il settore della stoviglieria.

Argilla tipo cotto forte Argilla per cotto forte